Pescara Liberty Festival, un omaggio alla musica e alle arti dei primi del ‘900 e alla corrente attuale del Neo-Liberty

Dopo il successo della prima edizione, lo scorso anno, va avanti il festival ideato e diretto dal M^ Sergio Rendine

Il programma

Una settimana di concerti in programma all’Aurum
Musica dal vivo dal 24 al 30 luglio 2022 alle 21.30
Ingresso libero

Saluti istituzionali

Il Pescara Liberty Festival, quest’anno alla seconda edizione, nasce nel periodo più complesso per un festival con una vocazione sovranazionale. Il Liberty è un modo d’intendere la vita e Pescara, con le sue ville, i suoi palazzi, la sua vivacità, può esserne e ne sarà testimone a livello internazionale già con le prossime edizioni.

CARLO MASCI • SINDACO DI PESCARA

Presentare la seconda edizione vuol dire molto per me, significa aver ottenuto la fiducia dell’amministrazione e soprattutto il gradimento del pubblico. Anche questa volta abbiamo invitato degli ospiti di grande esperienza, notorietà e talento, per 7 grandi serate. Un’attenzione speciale va ai compositori contemporanei, tra le firme italiane più prestigiose, che hanno accettato di collaborare alla nascita di un nuovo stile, il Neo Liberty, che vuole avere uno sviluppo irradiante proprio a partire dalla città di Pescara e da questo festival.

SERGIO RENDINE • DIRETTORE ARTISTICO